Hans Peter Stihl insignito della medaglia Reinhold Maier

Hans Peter Stihl, presidente onorario del Comitato consultivo e del Consiglio di sorveglianza di STIHL, nonché socio personalmente responsabile della STIHL Holding AG & Co. KG, ha ricevuto la medaglia Reinhold Maier per meriti imprenditoriali e liberali. “Per la sua azienda familiare, Hans Peter Stihl incarna l’essenza delle società familiari all’interno dell’economia tedesca: la spina dorsale, il cardine, l’ancora di stabilità. Ha trasformato l’azienda del padre in una società leader a livello mondiale, distinguendosi non solo come abile stratega, ma anche come convinto cittadino del Baden-Württemberg, conscio dei propri doveri verso la sede e i suoi dipendenti. In un’epoca frenetica come la nostra, dovremmo sempre tenere a mente le virtù di Hans Peter Stihl”, ha affermato Michael Theurer, Presidente della sezione dell’FDP nel Baden-Württemberg.

Nel suo discorso di ringraziamento Hans Peter Stihl ha affermato: “FDP assegna la medaglia Reinhold Maier a quelle personalità che si sono distinte per il pensiero liberale. Sono estremamente onorato di aver ricevuto quest’anno il premio dai vertici del partito”. Jochen Haußmann, presidente della Fondazione Reinhold Maier e vicepresidente del gruppo FDP/DVP nel Landtag, ha elogiato l’impegno imprenditoriale, onorifico e politico di Stihl, definendolo “un convinto democratico con una straordinaria responsabilità imprenditoriale, nella migliore accezione del termine. Un esempio per tutti noi, la riprova di come ciascuno a suo modo possa contribuire alla collettività”.

Medaglia Reinhold Maier a Hans Peter Stihl

Medaglia Reinhold Maier a Hans Peter Stihl

Stihl ha già ricevuto diverse onorificenze per meriti imprenditoriali e onorifici, tra cui la Grande Croce al merito con stella dell’Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca (2002), la medaglia Staufer in oro del Baden-Württemberg (2007), il premio “Soziale Marktwirtschaft [economia di mercato sociale]” della Fondazione Konrad Adenauer (2009), assegnato anche alla sorella Eva-Mayr Stihl, e la medaglia Diesel per la categoria “Migliore attività nel campo dell’innovazione” (2012). Dal 1988 al 2001 Stihl è stato presidente della DIHT [camera tedesca per l’industria e il commercio], impegnandosi a favore di una marcata autogestione dell’economia e sviluppando sensibilmente la rete globale delle AHK [camere di commercio estere]. Dal 2002 rappresenta la Repubblica di Singapore in qualità di Console onorario, dal 2004 è Console generale onorario per Baden-Württemberg, Assia, Renania-Palatinato e Saarland. Ha inoltre lavorato nel consiglio di sorveglianza e nel comitato consultivo di numerose società, tra cui IBM Deutschland, Bosch e Südwestbank.

 

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *