STIHL avvia a Waiblingen una linea di produzione propria per le batterie

Il gruppo STIHL sta avviando una linea di produzione propria per i prodotti a batteria presso la sede centrale in Germania. In tal modo, la compagnia sta sostenendo sforzi per i produrre tecnologie top di gamma anche per prodotti a batteria.
Le batterie a zaino per applicazioni professionali saranno prodotte in uno stabilimento altamente automatizzato a Waiblingen-Hegnach. L’azienda sta dimostrando ancora una volta la sua forza innovativa nel campo dei prodotti eco-friendly per la silvicoltura e l’agricoltura, così come per la manutenzione del verde pubblico e privato.

La potenza della batteria STIHL

La potenza della batteria STIHL

“Entrare nella produzione di batterie è il proseguimento logico della strategia della batteria STIHL”, spiega il Dott. Bertram Kandziora, presidente del comitato esecutivo di STIHL. “In soli 10 anni, abbiamo ampliato la nostra gamma a batteria da un tagliasiepe a tre linee di prodotti.”

STIHL ha lanciato la sua linea a batteria per professionisti e privati esigenti nel 2009. Nel 2016, la società ha aperto un competence center per batterie e sviluppo elettronico nella sua sede di Waiblingen espandendo il suo centro di sviluppo. Oggi più di 300 dipendenti vi lavorano. “Siamo stati in grado di riempire molte posizioni vacanti negli ultimi mesi, soprattutto nei settori delle batterie, dell’elettronica, dei prodotti connessi e dell’IT. Questo è essenziale per un’ulteriore crescita in questo segmento promettente “, afferma il Dott. Kandziora. Batterie sempre più potenti hanno reso i prodotti popolari non solo tra gli utenti privati. I prodotti, più silenziosi e privi di emissioni, offrono molti vantaggi, soprattutto per i clienti municipali.
La linea di produzione della batteria è stata costruita con competenze interne in soli 18 mesi. La prima prova del nuovo edificio di Waiblingen è iniziata a settembre. Le prime batterie prodotte in casa sono destinate al mercato dell’autunno 2019 per i Rivenditori europei.